Rinnova le tue macchine, ora ti conviene

superammortamento-140


Questo è il momento giusto per rinnovare il tuo impianto di aspirazione. Perché? Sono previste particolari agevolazioni fiscali per chi richiede il Superammortamento per beni strumentali o per chi partecipa al Bando Inail.


Superammortamento al 140%

Con la legge di stabilità 2017, il Governo ha prorogato l’incentivo fiscale del cosiddetto Superammortamento, lo sgravio del 140% del costo fiscalmente riconosciuto per investimenti in beni strumentali nuovi. Per questo, puoi usufruire di agevolazioni fiscali per investire in un parco macchine all’avanguardia.


Di che si tratta

Il superammortamento favorisce, tra le altre cose, l’acquisto di aspiratori, impianti centralizzati di aspirazione, macchine speciali, o comunque di nuovi macchinari per la pulizia dei luoghi di lavoro.

Grazie a questo tipo di agevolazioni potrai imputare a costo una cifra maggiore del 40% di quanto hai realmente speso.


Come ottenere gli incentivi

Per poter usufruire degli incentivi, l’ordine di acquisto della nuova macchina deve essere stato fatto entro il 31 dicembre 2017.


Il momento giusto

E’ il momento giusto, dunque, per investire in qualità ed acquistare aspiratori nuovi e potenti. I nostri aspiratori potrebbero proprio fare al caso tuo!

Scegliere la qualità Alfarimini è una garanzia. Da quasi trent’anni produciamo impianti di aspirazione di qualità, costruiti interamente in Italia, in grado di aumentare l’efficienza di qualsiasi ciclo produttivo.


Scopri i nostri prodotti

Richiedi una consulenza personalizzata


Bando Inail

Si rivolge a tutte le imprese che sostengono spese per progetti di miglioramento della sicurezza sul lavoro e della salute dei luoghi di lavoro. Ad esempio, vengono comprese le spese relative alle modifiche di impianti di produzione per aumentare il livello di sicurezza contro gli infortuni ed azzerare i fattori di rischio. Possono parteciparvi tutte le imprese iscritte alla CCIAA. Nello specifico, le nostre macchine rientrano tra quelle accettate dal bando Inail.

 

Come funziona:

I vincitori del bando ricevono un contributo a fondo perduto del 65% dell’investimento effettuato, fino a un limite massimo di 130 mila euro. Per quanto riguarda le micro e piccole imprese, il limite massimo è invece di 50 mila euro. Al momento dell’inserimento della domanda è possibile verificare, inoltre, il raggiungimento della soglia minima per essere ammessi al bando.


Termine:

La domanda può essere compilata dal 19 aprile al 3 giugno (entro le ore 18) sul portale INAIL.


Codice identificativo

Dal 12 giugno 2017 è possibile richiedere il codice identificativo dell’azienda, scaricandolo direttamente dal sito dell’Inail. Da quel momento le aziende potranno presentare la domanda di ammissione al finanziamento.

E’ il momento migliore per investire in nuovi ed innovativi aspiratori industriali.


Scopri i nostri prodotti

Richiedi una consulenza personalizzata

Visita il sito INAIL

×

Scrivimi!

× WhatApp: posso aiutarti?